Mosse intermedie: come recuperare dopo aver perso uno scontro di squadra

Questa settimana analizziamo le mosse di metà partita di Heroes of the Storm, approfondendo i contenuti informativi pubblicati il 26 luglio che coinvolgono alcune tra le personalità più importanti della scena. Mosse intermedie si concentra sulle fasi intermedie delle partite competitive! Il primo giorno abbiamo analizzato la pressione sulla mappa e le tempistiche dei campi dei mercenari, ieri abbiamo parlato di come affrontare i boss. Oggi ci occuperemo della sicurezza delle rotazioni e dell'avanzamento "selettivo"!

Avete appena perso uno scontro di squadra e la situazione è grigia: bisogna fare qualcosa per risollevare le sorti dello scontro. Vilhelm "POILK" Flennmark del Team Dignitas ha qualche consiglio per riguadagnare terreno e raggiungere la vittoria.

L'attitudine è tutto

poilk.jpg

"Dovreste concentrarvi su quello che potete fare, invece che su quello che è successo," dice POILK. "Non si può cambiare il passato, ma si possono cercare dei metodi che aiutino a recuperare lo svantaggio e a tornare in partita."

Fa' del tuo meglio per essere parte della soluzione quando bisogna cercare di rimontare. "Invece di litigare nella chat, parla di quello che si può fare," aggiunge.

Procedere con cautela

safe1.jpg

Accumulare esperienza è fondamentale, è l'unico modo per recuperare lo svantaggio. Per evitare ulteriori morti durante questo processo, fa' attenzione negli spostamenti tra le corsie. "Se sai dove si trova il nemico allora puoi anche scegliere il percorso più breve," dice POILK. "Ma se non lo sai bisogna stare attenti alle rotazioni aggressive, perché potrebbe essere nascosto fra gli arbusti tra le corsie."

Tendere imboscate agli eroi di passaggio è una tattica abbastanza comune. "Se sei in vantaggio in Valle Maledetta puoi ruotare tra la corsia intermedia e quella inferiore oltrepassando gli arbusti. Consiglio sempre di controllarli con le abilità. Se la tua squadra è in svantaggio, conviene evitare gli arbusti prendendo una strada più lunga."

Limitare i danni e iniziare ad avanzare

push1.jpg

Prima di reimpostare la rotta, bisogna limitare i danni. "Se qualcosa è andato storto e lo scontro è stato perso, è meglio ritirarsi ed evitare di perdere altri eroi," ricorda POILK. "Lo scopo è ottenere qualcosa in cambio dell'obiettivo perso, anche se si tratta solo di un po' di esperienza nelle corsie."

Questo è l'avanzamento "selettivo". Significa sacrificare l'obiettivo per ottenere dei progressi in altri punti della mappa. "Avanzare selettivamente quando ci sono obiettivi impossibili da conquistare è una parte fondamentale del rientro in partita," dice POILK.

Per comprendere questo processo, bisogna capire la regola principale. "Ottenere esperienza è la parte più importante di Heroes of the Storm, soprattutto all'inizio e a metà delle partite," ricorda POILK. "Se il nemico manda cinque eroi all'altare centrale ma voi ottenete esperienza nelle corsie superiore e inferiore, ne trarrete beneficio. Dopo il livello 20, l'esperienza non è più così importante."

Le strutture non sono tutto

Ricorda che le strutture di alcune mappe sono più importanti di altre. "In Campi di Battaglia Eterni le strutture sono meno importanti. Anche se non sembrerebbe, è abbastanza difficile vincere. Abbattere due fortezze non serve a molto, perché è difficile ottenere esperienza dalle ondate dei servitori che attaccano la base nemica. Se si perde un Immortale a fine partita, la sconfitta è quasi certa, anche con un vantaggio di due fortezze."

Solo una delle due squadre distruggerà il nucleo, ma ci possono essere diverse finestre in cui la squadra può ottenere esperienza e assediare senza paura. "Gli obiettivi iniziano a diventare forti verso la fine della partita," dice POILK. "Il secondo Punitore di Altari Infernali solitamente abbatte un forte. Unendo gli sforzi della squadra, potete abbattere un forte nello stesso tempo che la squadra nemica passa a conquistare l'obiettivo."

cho.jpg

Avanzata disperata

Ieri abbiamo parlato di affidarsi alla provvidenza, ma ci sono altre mosse dello stesso tipo. "Una mossa disperata in Contea del Drago consiste nel tentare di conquistare i Giganti da Assedio e i Cavalieri della corsia inferiore per un'avanzata in cui si dà il tutto per tutto. Il Team Dignitas la chiama "rage push". Bisogna sperare di avere fortuna e di danneggiare le strutture per rientrare in gioco. A volte la forza bruta è la possibilità migliore per cambiare le sorti della partita, ma si tratta di casi rari."

Combattere per l'obiettivo di solito è la via migliore per la vittoria, ma quando si è in svantaggio bisogna minimizzare l'esposizione alla squadra nemica. "In Altari Infernali, è molto comune che i livelli di esperienza siano 13 a 12 quando compare il secondo altare," dice POILK. "Non so perché la squadra in svantaggio cerca sempre uno scontro in questa situazione. Se l'altare compare in alto, conviene nascondersi prima di attaccare i servitori sulla corsia inferiore. Questo costringe il nemico a scegliere tra avanzare col Punitore o difendere, il che di solito fornisce abbastanza tempo per colmare la differenza di livello."

Mai abbandonare, mai arrendersi

Nelle Grand Finals della Mid-Season Brawl, il Team Dignitas ha effettuato una rimonta contro i Gen.G Esports.

Di recente POILK ha avuto un ruolo fondamentale nel recupero di una partita che sembrava finita. "Siamo bravi a prendere decisioni difficili, cerchiamo sempre nuovi modi per rimontare in una partita in cui siamo in svantaggio," dice.

Questo è ciò che il Team Dignitas ha fatto contro i Gen.G Esports in Torri della Rovina, attendendo di tornare allo stesso livello degli avversari prima di eliminarli. "Non ricordo cosa ci siamo detti, ma non eravamo sicuri al 100% di poter vincere. Io ho detto che avrei potuto prendere il forte inferiore, Wubby i Genieri, Zaelia il forte intermedio e Snitch era già sulla corsia superiore. Ognuno ha trovato qualcosa che poteva fare da sé. Tutti sapevano esattamente che cosa era necessario."

Anche se la tua squadra non è così tanto coordinata, questo è un esempio di sicura ispirazione e un ottimo aneddoto per introdurre l'articolo di domani di Mosse intermedie, incentrato sul massimizzare il vantaggio. Sarà con noi Francisco "Goku" Avalos della squadra americana Team Octalysis.

Pronto a giocare?

Scarica Heroes

Gioca gratis

Resta connesso